Un legittimo pensiero


2014

UN LEGITTIMO PENSIERO

Arte e didattica come legittime azioni

Rosaria Iazzetta, Maram e Daniela Politelli presentano alcune opere nate da una idea progettuale sulla legalità, elaborata da Aporema onlus, dal titolo “Un legittimo pensiero”.

Le tre artiste hanno ideato questi lavori partendo da una constatazione: l’arte è pensiero legittimo, proprio perché si fa, attraverso la dimensione della creatività.

Quindi legittimo è sinonimo di progettare in maniera creativa la propria esistenza, progettare un mondo aperto, inclusivo verso l’altro-l’oltre.

Per “Un legittimo pensiero”, le artiste hanno svolto, anche, un lavoro, “didattico-laboratoriale”, con alunni di tre scuole di diverso ordine: rispettivamente secondaria inferiore, primaria e infanzia dell’IC Casanova Costantinopoli di Napoli.

Sono state inoltre mostrate le attività dei quindici anni di esperienza di didattica con l’arte di Aporema O.N.L.U.S..

Il progetto è stato realizzato con il contributo della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, con la collaborazione dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, con il patrocinio del Comune di Napoli-Assessorato alla Cultura e dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.