aporema onlus arte didattica beni culturali

Lucia Schettino

OPERA PER LA MOSTRA KEME

“Visione di un invasione”

È un installazione composta da 4 figure antropomorfe realizzate in terracotta e ferro.

Figure in trasformazione, colte nell’atto di una lotta interiore, scappano verso l’osservatore, creando così un’incontro; Un incontro che avviene negli spazi del Macellum, un luogo denso e colmo di vite passate e perennemente in continua trasformazione.

BIO

Lucia Schettino. Castellammare di Stabia, 1988.

Artista multidisciplinare, le cui opere sono state esposte in numerose collettive a livello nazionale. Dopo la laurea breve in grafica d’arte, presso l’Accademia di belle di Napoli, (2014/16) s’iscrive al master triennale in Arti Terapie, (2017/19) presso “Artiterapeutiche di Napoli”, che la riconduce al corso di specializzazione in scultura, che tutt’ora frequenta.

Vive e lavora a Napoli presso il suo studio artistico, Atelier Alifuoco

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Keme-LoGHI-1-960x114.jpg
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è canale-youtube-scutura.jpg